Antonello Guerrieri. Chef di talento


A Corleto Perticara alla scoperta del ristorante Le Gourmet e di  Antonello Guerrieri

Crescere in una famiglia che sin da subito ha fatto imbevere della cultura della cucina e ha tramandato quei sapori e sapori sani, sono i giusti termini per descrivere la personalità e il vissuto dello Chef Antonello Guerrieri. I nonni contadini e proprietari di una macelleria la presenza dell`orto in casa e il pane fatto tradizionalmente  sono alcuni dei tratti che delineano il futuro e la carriera di Antonello Guerrieri. A ventitré anni parte per Londra come semplice lavapiatti e successivamente dopo il diploma di cuoco professionista presso l` ALMA Scuola Internazionale di Cucina, inizia le sue esperienze come operatore del settore operativo presso importanti alberghi, da Lodi a Trento, Potenza a Perugia senza tralasciare l`Inghilterra e l`Irlanda. Oggi nel suo presente vi è  il ristorante e  la pizzeria dove è socio con la fidanzata Giovanna  Renna e il  fratello  Giuseppe Renna ;  il suo sogno rimane quello di aprire un ristorante tutto suo, un ristorante gourmet, con pochi posti, con una cucina ricercata. Questa ricercatezza, quest`amore per il bello gli deriva dall`incontro con il maestro Gualtiero Marchesi che gli ha cambiato il modo di accostarsi alla cucina, oltre  agli chef Silvio Salmoiraghi, Marco Gubbiotti, ed infine Fabio Granata. Come sostiene lo chef Gualtiero Marchesi: “La cucina di per se` e` scienza. Sta al cuoco farla divenire arte.”  E Antonello Guerrieri ci riesce molto bene, con classe, eleganza, bravura passione, e arte.

 

Manuela Pacelli
CHEF ANTONELLO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...