CAROLINE BUCHANAN: BASTA UN QUARTO D’ORA PER CAMBIARE LA PROPRIA VITA


“Il nostro compito principale non consiste nel vedere vagamente in lontananza, ma nel fare ciò che abbiamo chiaramente a portata di mano“, disse l’autore Thomas Carlyle.

In una società come la nostra, così iperfrenetica, tutto ciò può apparire veramente utopico.

Troppo spesso ci lasciamo travolgere dagli eventi, ci lasciamo ingannare dalle situazioni, ci facciamo schiacciare dal peso delle avversità e non troviamo il coraggio di cambiare rotta, di modificare la realtà circostante; sogniamo miglioramenti e ci deprimiamo prima ancora di iniziare.

Se l’attitudine al rimandare è divenuta la regola fissa della nostra vita, allora non si può non leggere il piccolo manuale scritto da Caroline Buchanan, “La regola dei 15 minuti“, edito da Newton Compton.

Un testo di auto-aiuto, una bussola per riordinare le idee e riprendere il controllo di se stessi e della propria vita.

La regola dei 15 minuti è un manuale su come affrontare la vita che parla a tutti”.

Secondo l’autrice, basterebbe focalizzare attentamente l’obiettivo da raggiungere, sia esso un nuovo proposito per migliorare la nostra vita affettiva, sentimentale, professionale, oppure semplicemente disbrigare pratiche o incombenze che ci infastidiscono a tal punto da preferire di rimandarle ad un poi che non arriverà mai, creandoci una perenne ansia.

Dopo aver focalizzato attentamente l’obiettivo, dobbiamo dedicare solamente quindici minuti del nostro tempo per iniziare il faticoso percorso; dedicando un tempo così circoscritto, si riuscirà, passando dai 15 minuti ai successivi 15 minuti, step dopo step, a ritrovare entusiasmo e determinazione per raggiungere l’obiettivo finale e sentirci finalmente liberi da un peso e soddisfatti.

Provate a pensare ad una giornata caotica, piena di impegni, tra lavoro, famiglia, casa e hobby; se dovessimo guardare nell’insieme verremmo presi dal panico, sopraffatti dal ritmo frenetico, schiacciati dalle troppe cose da fare. Ma se in questa giornata così piena dovessimo aggiungere una incombenza che proprio fatichiamo a fare? Beh, ogni scusa è buona per rimandarla, ovviamente!

Ma se con determinazione e costanza, cercassimo di organizzare questa giornata così impegnativa, per ricavare quei miseri 15 minuti per iniziare solamente quella incombenza che stiamo rimandando?

Certo i primi 15 minuti sono l’inizio della fatica, che di quarto d’ora in quarto d’ora, diventerà poi una piacevole azione, che sarà finalmente svolta e non più rimandata.

È una regola semplice ed efficace, ma ci vuole allenamento costante, e soprattutto un forte lavorio sulla nostra mente, motore capace di sprigionare forti energie o grandi depressioni.

Perché “c’è soltanto una cosa che vi ostacola nel realizzare i vostri sogni. Voi. Non la vostra esistenza, non la vostra essenza, ma le convinzioni errate che avete di voi stessi“, e su questo si dovrebbe iniziare a lavorare: eliminare gli ostacoli che ci creiamo noi, le paure, le ansie che disseminiamo, e che ci impediscono poi di intraprendere un percorso.

Questa regola dei 15 minuti “è uno strumento pensato per riorganizzare l’immaginazione, il pensiero positivo, il divertimento, la concentrazione e la creatività”, basterebbe solo provare per credere!

E questo manuale, scritto da Caroline Buchanan, attraverso una lettura semplice ed immediata, e con molteplici esempi e casi, proprio per meglio far comprendere quanto sia poi, così facile applicarla nella nostra quotidianità, potrebbe rivelarsi la vostra bussola per riordinare o cambiare completamente la propria vita.

Dunque, “avete 15 minuti di tempo? Volete diventare persone motivate e produttive? Volete realizzare i vostri sogni? Allora questo libro fa per voi!”

 

Raffaele Zoppo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...