Arriva a Prato la conferenza-spettacolo per ragazzi “Hit Parade. L’arte va in scena” di Kinkaleri


 

Una preziosa occasione per tutti coloro che desiderano calarsi nel clima di folle sperimentazione artistica della Parigi dei primi decenni del Novecento. Lo spettacolo sarà ospite della Stagione per le scuole del Teatro Metastasio – Stabile della Toscana.

La conferenza-spettacolo Hit Parade. L’arte va in scena di Kinkaleri, in programma al Teatro Fabbricone di Prato da martedì 4 a venerdì 7 aprile alle ore 10, nasce per avvicinare un pubblico di ragazze e ragazzi dalla scuola media in poi al clima di folle sperimentazione artistica della Parigi dei primi decenni del Novecento, quando una miscela esplosiva di musica, danza, arte visiva travolge il pubblico della capitale francese.

In scena Duccio Brinati, danzatore del Maggio Musicale Fiorentino che, con Marco Mazzoni, racconta e interpreta l’incredibile periodo storico che diede avvio a una rivoluzione epocale dei linguaggi, i cui effetti si rintracciano oggi nelle forme più contemporanee di rappresentazione

Sergej Djagilev, Vaclav Nižinskij, Jean Cocteau, Coco Chanel, Igor’ Stravinskij, Pablo Picasso, Rolf de Maré, Francis Picabia, Erik Satie: sono solo alcuni dei protagonisti di quella feconda stagione. La loro storia è narrata attraverso due racconti paralleli: il performer interpreta i personaggi e le opere di quel tempo, mentre un flusso continuo di immagini recuperate sul web scorre come riferimento alle parole e alle azioni sulla scena. In modo continuo e senza fratture il discorso si struttura come forma compiuta, sciolta e organizzata, presentando personaggi e coreografie storiche fino ad una bagarre finale dove la performance esplode in tutte le direzioni, cercando anche la complicità e l’azione del pubblico.

«Le Avanguardie storiche dell’inizio del secolo scorso fecero nascere quell’intercapedine nella quale da allora si collocano tutta l’arte contemporanea e tutte le deviazioni delle singole discipline, in primis il teatro e la danza» suggeriscono Massimo Conti, Marco Mazzoni e Gina Monaco, fondatori e anime del collettivo artistico Kinkaleri. «Hit Parade mostra materiali, personaggi e opere cercando di mettere in piena evidenza le molteplici connessioni, le tensioni e le aspettative che in quegli anni allargarono l’idea di rappresentazione fino ad allora convenzionalmente accettata».

Kinkaleri nasce nel 1995 come raggruppamento di formati e mezzi in bilico nel tentativo. La natura dinamica del gruppo ha permesso di consolidare una ricerca creativa personale, riconosciuta sulla scena delle arti performative contemporanee in Italia e all’estero. Dal 2001 Kinkaleri risiede a Prato nello spazioK, luogo di lavoro della Compagnia e Centro di Residenza Regionale per la città di Prato che ospita il progetto is it my world?, serie di appuntamenti volti a sostenere la conoscenza e la sensibilità verso la sperimentazione e la ricerca dei linguaggi contemporanei.

Duccio Brinati, laureato in estetica, è stato danzatore al Maggio Musicale Fiorentino dal 1988 al 2015. È autore di importanti pubblicazioni di settore tra cui Il libro della Danza (2008). Si specializza in percorsi formativi e divulgativi sulla storia della danza.

Il Teatro Fabbricone si trova in Via Ferdinando Targetti 10/12 a Prato. Info sulla Rassegna: http://www.metastasio.it/it/met-ragazzi/. Info sulla Compagnia: http://www.kinkaleri.it/.

Michele Pascarella Promozione e Ufficio stampa 346 4076164 michelepascarellateatro@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...