CHEF LUCA NATALINI LE SUE IDEE SI TRASFORMANO IN “ESPERIENZE DI GUSTO”!


Sangue di artista nelle vene dello Chef Luca Natalini,ereditato dal nonno materno Carlo Maria Mariani,grande artista conosciuto a livello mondiale per il suo modo di vedere le cose e dalla bis nonna paterna dove invece coglie la passione per le cose buone e per la stagionalità dei prodotti.E come un artista usa la sua arte per trasmettere i pensieri e le passione così Luca Natalini usa i suoi piatti per proporre le sue idee trovando un equilibrio ideale.

Nasce a Pescia nel 1989 e si laurea all’istituto Alma,Scuola internazionale di cucina Italiana di Colorno.Ha le idee molto chiare su quello che vuole fare da grande e nel 2007 inizia la sua storia al Ristorante “Marco Fadiga Bistrot” di Bologna con lo chef Marco Fadiga, che gli svela i segreti della cucina italiana e francese.

Si sposta poi,al ristorante “ IL BUCO” ,1 stella Michelin, a Sorrento, con Giuseppe Aversa come commis e poi chef de partie. Nel 2010, sbarca in Francia a Parigi nel ristorante Nolita – 4 forchette della guida Michelin- in qualità di chef di partita. Segue nuovamente Marco Fadiga al Wine Food Market, un centro di vera gastronomia italiana a Praga. Nel 2013 arriva in Russia al ristorante Castor’Ka di Ekaterinbur e poi al Bellucci Rostov sul Don, sempre in Russia come chef. Ha collaborato anche alcuni tra i maggiori esponenti della cucina italiana: Nino Rocca (FELICIN) 1 stella Michelin, Chris Oberhammer 2 stelle Michelin, Pavel Pospisil 1 stella Michelin. E oggi Chef della deliziosa”Taverna di Bacco” a Nettuno,vicino Roma.

Luca è il risultato di esperienze in luoghi molto diversi: unisce il rispetto e la cura per la cucina italiana con la voglia di sondare culture culinarie diverse e utilizzare i prodotti tipici dei luoghi nei quali ha avuto occasione di lavorare.

Non a caso scelto tra i giovani”talent chef” per partecipare alla Barilla Pasta World Championschip 2016 dove presenta il suo Spaghetto Barilla n°5 risottato con tarassaco scampo e scorza di limone con i profumi di Sicilia e i colori che ricordano pietanze orientaleggianti.

I suoi piatti sono come i suoi pensieri che nascono e crescono facendo emergere tutta la sua curiosità di sperimentare divenendo sinonimo di qualità e di esperienza nonostante la sua giovane età,sommersa di passione che esplode nei suoi piatti,per una esperienza sensoriale che passa per gli occhi trovando la perfezione nel palato. Giovane età che lo portano a sognare grandi progetti e uno è sicuramente ,nel lungo periodo, arrivare a prendere 3 stelle michelin ed entrare nella 50 best restaurants , aprire una compagnia con più di 12 ristoranti in italia e nel mondo.Nel breve periodo prendere la stella michelin nel ristorante di Nettuno , “taverna di bacco” , sia per ringraziare la città , sia per iniziare a creare anche un turismo gastronomico e far scoprire a tutte le persone che si può fare molto e bene se c’è un grande team che supporta la tua idea.

E sicuramente Luca con la sua caparbietà,caratteristica nonché complimento che spesso si sente rivolgere, riuscirà nell’impresa perché bisogna avere degli obiettivi che devono essere come le sfide e i sogni…grandi! Un pensiero che sente suo, soprattutto da quando il suo mentore gli ha detto” dobbiamo pensare in grande per renderlo grande”

E grandi sono gli “in bocca al lupo” che gli rivolgiamo perché la cucina italiana ha bisogno di giovani talenti che portino l’Italia nel mondo e il mondo in Italia!

Box informazioni:

TEL +79381583430 E-mail lc.natalini@gmail.com

Michela Cenci

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...