DiVini Etruschi a Volterra: un viaggio nella storia del vino 


Un altro weekend enogastronomico è ormai alle porte. Praticamente ci siamo, è arrivato e ci aspetta a Volterra con l’appuntamento annuale di DiVini Etruschi in programma dal 29 aprile al 1 maggio: occasione per tutti gli eno-viaggiatori di conoscere il vino dell’antica confederazione etrusca che comprende le dodici città di Volterra, Arezzo, Bolsena, Cerveteri, Chiusi, Cortona, Orvieto, Perugia, Piombino, Tarquinia, Vejo e Vulci. L’evento che unisce Toscana, Lazio ed Umbria, i luoghi scelti dall’antico popolo, porteranno in degustazione il miglior nettare della loro produzione.

Sarà la volta di banchi d’assaggio, wine tasting dei vini della Dodecapoli Etrusca, show coocking e laboratori per palati sopraffini di abbinamenti con i prodotti locali in collaborazione con l’Associazione Vignaioli Volterra e la Mostra Mercato dell’Emporio del Gusto di Volterra.

Il fulcro dei tre giorni sarà Piazza dei Priori a Volterra, sede dei banchi di degustazione. Le Logge di Palazzo Pretorio e il Palazzo Comunale ospiteranno anche i laboratori del gusto organizzati dalla condotta Slow Food di Volterra e Valdicecina, i prodotti tipici a km0 della mostra mercato, i seminari di degustazione condotti dall’Enogastronomo con il Cappello Carlo Zucchetti.

Cosa rende tanto speciale questo evento? Indubbiamente il territorio, quello delle dodici città etrusche, che si estende in alcune zone del centro Italia. Gli etruschi sono coloro che hanno portato la vite in Europa, e ancora oggi è possibile notare gli allevamenti della vite basati sullo stesso sistema sperimentato qualche migliaio di anni fa da questo popolo. E sono proprio le dodici città protagoniste di DiVini Etruschi Volterra ad essere stati i luoghi prediletti dei loro insediamenti e patria della storia del vino. E poi, ovviamente, ci sono loro, i produttori. Nel nostro terzo millennio, continuiamo a fare vini di qualità: è da questo slogan che nasce la selezione dei vini della dodecapoli, una selezione attenta alla qualità del prodotto, oltre che al legame con il territorio. I produttori e le migliori aziende vengono scelte per promuovere i vini più pregiati della dodecapoli etrusca, non in rappresentanza del vino in se stesso, ma del vino inteso come storia millenaria di quei luoghi. È importante, infatti, che le aziende siano espressione del territorio su cui operano, valorizzandolo e garantendo una forte valenza qualitativa del proprio prodotto. Un’attenzione particolare è rivolta alla valutazione del ciclo produttivo, affinché questo garantisca quanto più possibile i principi di sostenibilità, a prescindere dal metodo di allevamento della vite utilizzato.

DiVini Etruschi Volterra è un evento ideato e organizzato da Carlo Zucchetti con la collaborazione dell’Associazione Vignaioli di Volterra, il patrocinio del Comune di Volterra e i laboratori del Gusto made in Slow Food.

Il programma è ricco e variegato, ma soprattutto gustoso e … DiVino!

Per conoscerlo basta andare sul sito www.divinietruschi.it o scrivere all’indirizzo e-mail alessandra@carlozucchetti.it

Dal 29 aprile al 1 maggio 2017 a Volterra: DiVini Etruschi

 

Piera Feduzi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...