TITO ANDRONICO LIBERAMENTE TRATTO DA “LA TRAGEDIA DI TITO ANDRONICO” DI WILLIAM SHAKESPEARE


Il Teatro Patologico e i ragazzi del Teatro Integrato dell’Emozione portano in scena lunedì 26 e martedì 27 (ore 21) al Teatro Argentina, il vortice di intrighi, follie e vendette di Tito Andronico, regia di Dario D’Ambrosi. Liberamente tratto da La tragedia di Tito Andronico di William Shakespeare, lo spettacolo conclude la seconda annualità del primo corso universitario di “Teatro Integrato dell’Emozione”, rivolto a persone con disabilità fisica e psichica e in collaborazione con l’Università di “Tor Vergata”. Il corso è diretto da Dario D’Ambrosi, fondatore e direttore del Teatro Patologico, e lo stesso progetto sarà a breve inaugurato anche presso l’Università degli Studi di Camerino.

 

La scelta di un adattamento de La tragedia di Tito Andronico di Shakespeare è data dell’impronta prettamente sanguinaria che questo testo porta con sé. La prima tragedia composta dal Grande Bardo, attraverso la violenza che aleggia in ogni sua scena, ben rispecchia l’anima e il clima di perenne difficoltà politica e sociale con la quale ci confrontiamo quotidianamente – dichiara il regista – Ciò che viene maggiormente evidenziato dell’opera di Shakespeare non è il dramma che presenta un’evidente commistione tra tragedia degli orrori e tragedia della vendetta, ma l’alternarsi di vere follie e di follie simulate. Per la messinscena è stato elaborato un canovaccio e una volta assegnate le parti si è chiesto ai ragazzi di “far parlare” i personaggi: è nato così un copione composto da brani originali e altri venuti fuori dall’improvvisazione. Gli stati d’animo, i tempi e i ritmi dei grandi attori sono molto simili a quelle delle persone con patologie psichiche e questo esperimento è la conferma che per interpretare un personaggio e farlo vivere di vita propria, ciò che più conta è l’emozione da vivere e da far vivere.

Il Patologico è una realtà che si è affermata negli anni a livello internazionale, forte del suo legame con il Cafè La MaMa di New York, fondato da Ellen Stewart. Ogni anno i ragazzi con disabilità che seguono le lezioni di tetro terapia intraprendono tournée internazionali e per il 2017 sono in programma prestigiose destinazioni: Los Angeles, Tokyo e Seul. Ancora una volta il teatro abbraccia il sociale diventando un valido strumento di supporto, integrazione, di condivisone di temi, valori, esperienze.

 

 

Dal 26 al 27 giugno al Teatro Argentina

 

adattamento e regia Dario D’Ambrosi

assistente alla regia Samantha Biferale

Interpretato dagli attori diversamente abili del corso universitario di “Teatro Integrato dell’Emozione”

musiche originali Francesco Santalucia

scene Sergio Maria Minelli
costumi Annamaria Porcell
coreografie Claudia Vegliante

 

Produzione Teatro Patologico

in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...