Teatri di Pietra, all’Anfiteatro romano di Sutri riecheggiano i canti del Salento


Dopo il grande successo della prima “Pentesilea vs Achille” che ha aperto Teatri di Pietra, il calendario della stagione prosegue in musica.

Domenica 2 luglio alle 21,15 la suggestiva location dell’Anfiteatro romano di Sutri ospiterà, infatti, lo spettacolo “Canti di mare e di terra del Salento” di e con Dario Muci e Enza Pagliara.

Nello spettacolare sito archeologico dall’acustica straordinaria, risuoneranno canti della tradizioni prossimi ad essere dimenticati, raccolti personalmente da Enza Pagliara e Dario Muci dalla voce viva dei cantori del Salento.

I due autori, con un lavoro accuratissimo, sono riusciti a mescolare perfettamente passato e presente, impastando le sonorità con i tempi e le storie vissute e svelando la vitalità di un tempo remoto con lo sfondo della contemporaneità.

Nel corso della serata si alterneranno brani di un repertorio tradizionale per voci, tamburelli e chitarra che

uniscono il femminile al maschile, gli abissi alla superficie.

L’eccezionalità della proposta si unisce, in un connubio imperdibile, con l’elevata caratura degli autori.

Dario Muci, musicista di canti popolari e raccoglitore di tradizioni orali, ha collaborato e inciso con i gruppi e cantautori più rappresentativi della sua terra : Officina Zoè, Uccio Aloisi, Salentorkestra, Mino De Santis e ha preso parte alla realizzazione di diverse colonne sonore sia per film che per documentario, partecipato a progetti jazz, world ed elettronica e collaborato con Paolo Fresu, Ernst Reijsenger, Valerio Daniele, Raffaele Casarano, Marco Bardoscia, Justin Adams, Julde Camara, Tenores de Orosei, Mirko Signorile.

Enza Pagliara invece ha portato con la sua voce il “canto contadino” nei più importanti teatri d’Europa e del mondo lavorando con artisti del calibro di Vinicio Capossela, Notte della Taranta (Stewart Copeland, Piero Milesi Ludovico Einaudi, Mauro Pagani, Vittorio Cosma, Goran Bregovic, Giovanni Sollima); Giovanna Marini, Lucilla Galeazzi.

Dal 2001 Enza canta nell’ orchestra della Notte della Taranta, partecipando a tutte le

edizioni, ricevendo, nel 2013 il premio CuboMusica, come voce simbolo proprio della “Notte della Taranta”.

Teatri di Pietra, alla XVIII edizione, è organizzata da Pentagono Produzioni e Circuito Danza Lazio, in collaborazione con il Comune di Sutri ed il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale e la Regione Lazio.

Direzione artistica maestro Aurelio Gatti. E’ possibile acquistare i biglietti online su http://www.etes.it oppure alla biglietteria che si trova presso il sito

 

Teatri di Pietra, all’Anfiteatro romano di Sutri riecheggiano i canti del Salento

2 luglio 2017 – Anfiteatro Sutri (VT)

 

Per informazioni: FB Teatri di Pietra, whatsapp 333- 7097449

Ufficio Stampa 3389082868

logo ufficio stampa rev1.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...