I cuochi Euro-Toques in cucina a Roma per la 4ª Celebrity Fight Night in Italy


6 settembre 2017 – Un’altra edizione della Celebrity Fight Night in Italy e, dopo Firenze l’anno scorso, si preannuncia già un enorme successo. L’iniziativa di raccolta fondi quest’anno si è spostata a Roma e come sempre sosterrà il Muhammad Ali Parkinson Center e la Andrea Bocelli Foundation, tanto che il cantante lirico sarà protagonista e voce per l’intera durata della manifestazione. Contribuiranno a rendere giustizia allo stile made in Italy e a raccontarlo alle celebrità presenti attraverso la loro cucina, i cuochi Euro-Toques Italia.

Tra gli invitati nomi di punta del panorama internazionale: dalla voce inconfondibile di Sir Elton John allo stesso Bocelli, dal fascino latino di Antonio Banderas alla bellezza indimenticabile di Sharon Stone. Accanto a loro, anche Steven Tyler (Aerosmith), Sophia Loren, Carlos Slim, La principessa Haya Bint al Hussein, Michael Radford, Bo Derek, John Corbett, Jacklyn Smith, Katie Couric, Luisa Ranieri, Luca Zingaretti e molti altri.

A cucinare per loro e tanti altri ospiti, sarà proprio l’associazione di cuochi – l’unica riconosciuta dall’Ue – Euro-Toques Italia. La cena che sarà nelle mani dei cuochi Euro-Toques è prevista per l’8 settembre a Palazzo Doria Panphilj, a Roma. Protagonista dell’associazione tra i fornelli, in primis, Enrico Derflingher, presidente della delegazione Italia e di Euro-Toques International; con lui anche la stella Michelin Gianni Tarabini (La Preséf di Mantello, So), i bistellati Sandro e Maurizio Serva (La Trota di Rivodutri, Ri), i bistellati milanesi Fabio Pisani e Alessandro Negrini (Il Luogo di Aimo e Nadia, Milano) e Niko Sinisgalli (Tazio Boscolo Exedra, Roma).

Il programma dell’8 settembre
Ore 17.45 – le star cammineranno sul red carpet ed entreranno alla Galleria Doria Pamphilj da piazza del Collegio
Ore 18.00 – Inizio della cena firmata Euro-Toques
Ore 19.30 – Partenza del primo van per trasferimento al Colosseo
Ore 20.30 – Red carpet al Colosseo

Il menu della serata
Tartare di Gambero rosso di Mazara del Vallo (Longino & Cardenal), olio extravergine d’oliva (Gradassi), fiori e perle di burrata pugliese (Enrico Derflingher e Gianni Tarabini)
Franciacorta Cuvée Annamaria Clementi 2007 Magnum, Cà del Bosco

Filetto di Fassona in una leggera panure di camomilla e cipolle rosse di Tropea con carote in aceto di lampone (Alessandro Negrini e Fabio Pisani)
Maurizio Zanella 2012 Magnum, Cà del Bosco

Tiramisù con zabaione e cacao del Madagascar (Niko Sinisgalli)

Insieme ai piatti dei cuochi Euro-Toques, saranno presenti in tavola caffè Balletti, un mix di assaggi di grappe firmate Romano Levi, i vini di Cà del Bosco, Acqua Lauretana e Tearose.

Per un video introduttivo all’evento, cliccare qui.

Alla cena farà seguito un grande concerto al Colosseo, firmato davvero dalle più grandi stelle del panorama musicale. In testa Andrea Boccelli, a cui faranno da “spalle” Sir Elton John, la voce degli Aerosmith e David Foster, tra gli altri.

La Celebrity Fight Night proseguità fino a lunedì 11 settembre, e gli illustri ospiti potranno godere di diverse iniziative a tappe per ammirare tutta la bellezza della capitale. Dalla Terrazza Aranci ad esempio, presso l’Hotel Cavalieri, e ancora vedranno Piazza del Quirinale, Palazzo Colonna e Palazzo Doria. La conclusione è prevista con la cena di gala agli studi di Cinecittà.

Euro-Toques
Euro-Toques International è un’associazione costituita da 21 Paesi Membri Ue e conta oltre 3mila chef. Nasce nel 1986 per volontà del grande chef belga Pierre Romeyer, del francese Paul Bocuse, padre della Nouvelle Cuisine, e del nostro Gualtiero Marchesi. Lo scopo fu di creare un’associazione contro la standardizzazione dei prodotti alimentari, nel rispetto delle diversità, convinti che la cucina europea debba continuare ad essere espressione di un mosaico di sapori e colori. Coinvolsero pertanto cuochi stimati di tutta l’Europa aprendo sedi in ogni Paese europeo. Nello stesso anno Jacques Delors, presidente della Commissione europea, riconosce l’associazione Euro-Toques International come una lobby fondamentale per la difesa degli alimenti. In Italia l’associazione fu fondata da Gualtiero Marchesi, che ne resse a lungo la presidenza, per poi passare il testimone prima a Massimo Spigaroli e poi a Enrico Derflingher, attuale presidente italiano ed europeo. Euro-Toques Italia al momento conta circa 240 associati, di cui 211 fanno parte della Guida 2017, 62 i nuovi associati rispetto al 2016. Euro-Toques International, con sede in Bruxelles, ad oggi, è l’unica associazione di Chef riconosciuta, approvata e stimata dall’Unione europea. I principi di Euro-Toques sono il collante che permette all’associazione di crescere. Altro elemento che contraddistingue l’associazione è l’attenzione verso tutto quello che è solidarietà e condivisione. Due parole che sempre più delineano il futuro della società in cui viviamo e che diventano per gli chef Euro-Toques un modo per fare ancora meglio il proprio lavoro, anche sul piano etico

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...