Archivi categoria: Archeologia e monumenti

I MISTERI E LE CURIOSITÀ DELLA PIRAMIDE CESTIA, UN SOFFIO D’EGITTO CADUTO A ROMA

“Si trovano a Roma vestigia di una magnificenza e di uno sfacelo tali, che superano l’una e l’altro, la nostra immaginazione”, scrisse Goethe, nei suoi viaggi alla scoperta dell’Italia. Continua a leggere

Annunci

Live Ancient Rome Tour: la tecnologia VR conquista il Colosseo

Il monumento per eccellenza, simbolo indiscusso di Roma, entra nel mondo del 3D: il tour operator Ancient & Recent propone una ricostruzione interattiva del Colosseo, la sensazione è quella di immergersi in un videogame dove è possibile muoversi liberamente ed interagire sia all’esterno che all’interno dell’anfiteatro più famoso dell’antichità. Noi di Eventi Culturali Magazine siamo andati a provare la realtà aumentata di Ancient & Recent, accompagnati da Guido Germano Gerace e Cristina Antal, ideatori di Live Ancient Rome Tour, per conoscere da vicino e vivere in prima persona questo straordinario viaggio nel passato. Continua a leggere

Parco Villa Gregoriana di Tivoli: il Grand Tour romantico tra natura, storia e mito

Goethe e Lord Byron non hanno saputo resistere al suo fascino, raccontando alla lontana Europa il carico romantico e magnetico di questo leggendario luogo. Oggi il Parco di Villa Gregoriana è gestito e valorizzato dal FAI: gli eventi in programma sono numerosi e molto particolari. Noi di Eventi Culturali Magazine siamo andati a parlare con Giorgia Montesano, Property Manager del Parco, per rivelarvi un tesoro del Lazio da vivere e scoprire. Continua a leggere

“La Lunga Estate del 43’“: Roma Sotterranea racconta il bombardamento di Roma, l’arresto di Mussolini e la fuga del Re dalla capitale.

Non poteva esserci set migliore. Negli spazi del Bunker Villa Ada Savoia, ultimo rifugio della famiglia reale in caso di attacco alleato dal cielo, Roma Sotterranea ha ideato una visita spettacolo davvero particolare, a cavallo tra tour guidato e teatro, in grado di coinvolgere ed appassionare. Un modo diverso di raccontare la storia, che noi di Eventi Culturali Magazine vi raccontiamo con piacere: benvenuti nel 1943!
Continua a leggere

A Roma gli scavi per la Metro C stupiscono ancora: scoperti due ambienti che conservano rari elementi in legno, mobilio e parte del solaio

Tutti lo sanno, anche i più distratti: Roma non è una città come le altre. L’archeologia è l’essenza stessa della capitale, i romani ci convivono, la città moderna è costruita sulle rovine dell’Urbe latina che ne forma le radici e il filo conduttore tra passato e presente. Ciò nonostante quello che è venuto alla luce durante gli scavi della Metro C nel pozzo Q15, a circa 9 metri di profondità dal livello stradale, non è un ritrovamento come gli altri. Nel punto di intersezione fra via dell’Amba Aradam e Porta Metronia, nel pozzo di ventilazione protetto dalle paratie di cemento, è stato scoperto un ambiente di circa 50 metri quadrati formato da due stanze. Secondo le prime conclusioni degli archeologi questi reperti provengono probabilmente dall’epoca traianea: inizio del II secolo d.C. Cristo, media età imperiale. Continua a leggere

Lucio Munazio Planco: legatus di Cesare nella Guerra Gallica e brillante politico, con un debole per Gaeta

Ulisse, i Bizantini, i Borboni: a Gaeta si respira la storia, nelle chiese della città Medievale affacciata sul Golfo, tra i vicoli in salita disturbati dal fragore delle onde, e nelle vivaci piazze cittadine. In questo policromo paese mediterraneo a metà strada tra Roma e Napoli, esiste un luogo lontano dai mercati e dal lungomare, dal grande valore archeologico: stiamo parlando del Mausoleo di Lucio Munazio Planco, costruito intorno al 22 a.C. per ospitare i resti del virtuoso legatus di Cesare nato a Tivoli tra il 90 e l’85 a.C.. Il grande sepolcro di forma cilindrica con copertura a tumulo e ben conservato è alto quasi 10 metri, mentre la sua circonferenza raggiunge i 93 metri. Di fronte al visitatore la tomba presenta una fisionomia poderosa ma semplice: un paramento esterno in opera quadrata domina la struttura, abbellita nella parte sommitale da un fregio dorico costituito da metope e triglifi in successione. Continua a leggere

Bunker Villa Ada Savoia: L’ultimo rifugio della famiglia reale, mimetizzato nel verde di Villa Ada

 

Eventi Culturali Magazine vi porta a scoprire il Bunker Villa Ada Savoia, rifugio antiaereo costruito negli anni quaranta per proteggere la famiglia reale dal rischio di bombardamenti a tappeto sulla capitale. Preziosa testimonianza della Seconda guerra mondiale, preservata e valorizzata da Roma Sotterranea. Continua a leggere