Archivi categoria: Attualita’ e Comunicazione

IUS SOLI, IUS SANGUINIS, QUALE SOCIETÀ STIAMO COSTRUENDO?


Esiste un solo bene, la conoscenza, e un solo male, l’ignoranza”, affermò Socrate. Ma questa nostra società sembra, oggi, sempre più assomigliare ad un luogo dove chi meno sa, più si sente in diritto di reggere e governare le sorti del mondo, urlando sempre più fortemente i propri slogan stantii e vuoti, per mettere così a tacere quei pochi che invece, qualcosa sanno e vorrebbero pure dirla. Continua a leggere

ADDIO AD HELMUT KOHL, IL GIGANTE NERO CHE UNIFICÒ LA GERMANIA E CONTRIBUÌ ALLA COSTRUZIONE DELL’UNIONE EUROPEA

“L’Europa è il nostro destino. La nostra meta dev’essere un’Europa unita nella diversità, in cui gli Stati membri, le regioni e cittadini possano incontrarsi di nuovo. È per questo che vogliamo lottare insieme. C’è molto in gioco. Si tratta del nostro futuro”
Ieri, all’età di 87 anni, si è spento Helmut Kohl, lo statista tedesco, padre della Germania unita e costruttore della casa comune europea. Continua a leggere

AMMINISTRATIVE DI GIUGNO: IL POPOLO CONFUSO CERCA L’USATO SICURO

Alla luce dei risultati amministrativi di domenica 11 giugno, ci sono pochi punti fermi, pochi dati certi su cui fare una seria riflessione, e tanta, molta confusione.
La prima, quella più certa, è il marcato astensionismo che ancora imperversa nell’elettorato; è vero che, per molti versi, le amministrative raccolgono meno appeal rispetto alle tornate elettorali, è vero che in buona sostanza, l’elettorato stesso ha perso fiducia nella politica, che non è ancora in grado di fornire almeno delle risposte ai tanti problemi presenti, uno straccio di idee, un abbozzo di soluzione probabile, ma certamente la disaffezione è costante, e la stessa politica sembra non crederci più di tanto nel tentativo di convincimento.
Se vediamo un attimo la realtà, ci accorgiamo subito di come i leader dei partiti si siano tenuti in buona sostanza, lontano dalla tornata amministrativa.
Renzi è stato fin troppo silente, nessuna dichiarazione, nessun tweet, nessun comizio presenziato, salvo dichiarare, a quasi chiusura della campagna elettorale, che si tratta comunque di amministrative, che non c’erano implicazioni nazionali, che è meraviglioso svolgere il ruolo da sindaco, e che è giusto che in questo momento siano loro in prima fila, senza essere oscurati dai leader di partito. Continua a leggere

AMMINISTRATIVE DI GIUGNO: LE PAGELLE POLITICHE

Ad urne chiuse, e a spoglio ormai avvenuto, tra vincitori e vinti, tra scelte sbagliate e vere sorprese, in attesa dei ballottaggi che tutto metteranno di nuovo in discussione, è divertente stilare una pagella di questa tornata elettorale, per dare un quadro più chiaro su ciò che è accaduto domenica nel segreto dell’urna. Continua a leggere

IL FALLIMENTO DEGLI ACCORDI DI PARIGI SUL CLIMA: E SE SARÀ TRUMP A SALVARE IL MONDO?

“Il cambiamento climatico rappresenta una minaccia urgente e potenzialmente irreversibile per le società umane e per il pianeta”. Questo è il presupposto fondamentale da cui parte il testo approvato alla Conferenza sul clima di Parigi, nel dicembre 2015 e ratificato il 22 aprile 2016. Continua a leggere